Informativa sulla privacy di Bumble

Benvenuti all'Informativa sulla privacy di Bumble ("Informativa")! In questa pagina spiegheremo come raccogliamo, conserviamo, tuteliamo e condividiamo le informazioni degli utenti e a chi le divulghiamo. Consigliamo a tutti di leggere il presente documento insieme alle Condizioni di utilizzo.

Quando si usa l'applicazione mobile di Bumble ("app"), inclusa la versione per computer desktop, i nostri siti web e micrositi (ad es. Bumble.com) o si usano i nostri prodotti e servizi digitali come concorsi o sondaggi (collettivamente denominati "siti" nel presente documento), raccogliamo alcune informazioni sull'utente. Inoltre, l'utente stesso potrebbe decidere di usare l'app per condividere informazioni con altri iscritti, inclusi amici e contatti ("utenti"). Potrebbe essere inoltre necessario condividere le informazioni in determinate circostanze.

L'app e i siti sono disponibili in tutto il mondo e le informazioni degli utenti potrebbero essere inviate e utilizzate negli Stati Uniti e nel Regno Unito a prescindere dal Paese di residenza. La presente informativa descrive come i dati personali vengono protetti quando sono trasferiti all'estero, si prega di prenderne visione in modo completo ed accurato.

Chi siamo

L'app e i siti sono gestiti da "Bumble Group" ("noi"), che comprende Bumble Holding Limited, Badoo Trading Limited e Bumble Trading LLC; tutte queste entità sono titolari del trattamento delle informazioni personali raccolte ed elaborate tramite l'app e i siti di Bumble.

Bumble Group ha designato un Data Protection Officer che può essere contattato via e-mail all'indirizzo DPO@team.bumble.com o mezzo posta all'indirizzo: The Broadgate Tower Third Floor, 20 Primrose Street, Londra, Regno Unito, EC2A 2RS.

1. RACCOLTA DEI DATI

Dati di registrazione

Quando si scarica l'app e si crea un account ("account"), potremmo raccogliere alcune informazioni sull'utente ("dati di registrazione"), tra cui:

  • nome;
  • nome utente;
  • indirizzo e-mail;
  • numero di telefono;
  • identità di genere;
  • data di nascita;
  • orientamento sessuale;
  • fotografie;
  • posizione;
  • dati di accesso per gli account dei social media collegati al profilo Bumble (inclusi, ad esempio, gli account Facebook e Instagram). Per ulteriori informazioni, visitare la sezione 7 di seguito: "Collegamento di altri account a Bumble".

Al momento della creazione di un account, l'utente dovrà fornire una password. Una volta registrato, l'utente sarà in grado di rivedere e modificare tali informazioni in qualsiasi momento accedendo a Bumble (fatta eccezione per la data di nascita e la posizione; quest'ultima è automaticamente aggiornata in base alla posizione del dispositivo qualora l'utente abbia autorizzato Bumble ad accedere alla propria posizione nelle impostazioni del dispositivo). È responsabilità dell'utente assicurarsi che le informazioni sull'account siano aggiornate. Si prega di aggiornare il numero di telefono in caso venga cambiato.

I dati raccolti ci aiutano a migliorare l'app e a verificare gli utenti (non ci piacciono i robot!). I dati relativi alla registrazione, come il nome, il nome utente e l'orientamento sessuale, potrebbero essere visibili agli altri utenti che visitano la pagina del profilo.

Per quanto riguarda gli utenti residenti in California, i dati da noi raccolti rientrano nelle seguenti categorie di "informazioni personali" secondo quanto definito dal California Consumer Privacy Act (CCPA):

  1. Identificatori, quali nome e posizione;
  2. Informazioni personali, quali dati di contatto (inclusi indirizzo e-mail e numero di telefono), informazioni finanziarie e altri tipi di informazioni secondo quanto definito dalle leggi sui dati dei clienti in vigore in California;
  3. Caratteristiche di classificazioni tutelate dalle leggi della California o dalle leggi federali degli Stati Uniti (ove l'utente decida di fornirle), tra cui età, identità di genere, stato civile, orientamento sessuale, razza, origini, nazionalità, religione e condizioni mediche;
  4. Informazioni di carattere commerciale, quali informazioni sulle transazioni o storico degli acquisti;
  5. Informazioni biometriche (non applicabili alla presente);
  6. Informazioni sulle attività di rete o su internet, tra cui cronologia di navigazione e interazioni con i nostri siti web e le nostre app;
  7. Dati di geolocalizzazione, come ad esempio la posizione dei dispositivi mobili;
  8. Informazioni audio, video, elettroniche e di simile natura, tra cui foto e video;
  9. Informazioni di natura professionale o relative all'impiego, quali esperienze lavorative e passati datori di lavoro;
  10. Informazioni non pubbliche relative all'istruzione;
  11. Deduzioni tratte dalle informazioni personali sopra elencate al fine di creare un profilo o un sommario riguardanti, in via esemplificativa, le preferenze e le caratteristiche di un individuo.

Informazioni del profilo

Si consiglia massima cautela nella divulgazione dei propri dati personali. Invitiamo inoltre gli utenti a non rendere noti sul profilo indirizzi e-mail, URL, contatti di messaggistica istantanea, numeri di telefono, nome o indirizzo completi, estremi di carta di credito, numeri di documenti d’identità, dati della patente di guida o altri dati sensibili, al fine di evitare eventuali abusi o usi impropri.

Con la pubblicazione dei dati personali e l’uso della messaggeria per comunicare con gli altri utenti, la quantità di dati personali condivisi sarà pienamente di responsabilità dell’utente. Si veda la sezione 4 per maggiori informazioni su cosa è possibile pubblicare su Bumble.

Informazioni di verifica del profilo

Per ragioni di sicurezza e per garantire la migliore esperienza utente possibile, richiediamo che gli utenti verifichino i propri profili e potremmo inoltre richiedere il loro numero di telefono. In alcuni casi, potremmo anche richiedere la verifica con foto. Vogliamo assicurarci che non vi siano robot! Inoltre, vogliamo assolutamente assicurarci che non vi siano profili Bumble falsi: questi potrebbero rovinare l'esperienza degli utenti con attività illecite e crimini informatici. Questo tipo di verifica potrebbe essere richiesta al fine di prevenire frodi. L'utente può inoltre verificare la foto facoltativamente (per ottenere il bollino blu di verifica sul profilo).

Informazioni sugli acquisti

Nel caso in cui l'utente decidesse di acquistare un servizio premium, provvederemo a elaborare le informazioni di pagamento e a mantenerle protette al fine di prevenire frodi e per scopi fiscali o di revisione contabile.

Bumble fa uso di sistemi decisionali automatici per prevenire transazioni fraudolente come previsto dalle procedure antifrode. A tale scopo, i nostri sistemi controllano le transazioni per identificare eventuali violazioni delle nostre Condizioni di utilizzo. Nell'eventualità di una transazione ritenuta fraudolenta o in violazione delle Condizioni di utilizzo, la transazione in questione verrà bloccata automaticamente e l'utente verrà in seguito notificato dell'avvenuto blocco. Gli utenti interessati avranno la possibilità di contattare Bumble al fine di contestare la decisione.

Si prega di notare che qualora l'account dell'utente venga bloccato per qualsiasi motivo, qualsiasi altro account posseduto su altre piattaforme/applicazioni di Bumble Group (ad es. Badoo) potrebbe essere a sua volta bloccato secondo quanto dettato dalle nostre procedure antispam e antifrode.

Informazioni di geolocalizzazione

Nel caso in cui l'utente abbia dato a Bumble l'accesso alla propria posizione nelle impostazioni del dispositivo, Bumble potrà raccogliere i dati riguardo ai punti di accesso Wi-Fi e altre informazioni sulla posizione inerenti latitudine e longitudine, nonché salvare le coordinate del dispositivo per offrire determinate funzionalità all'utente.Tali dati ci consentono di individuare la posizione fisica dell’utente al fine di personalizzare l'app e facilitare le interazioni con gli altri utenti, nello specifico rendendo visibili le informazioni generali sulla località agli altri utenti che visualizzano il profilo e mostrando i profili degli iscritti nelle vicinanze.

Se l'utente ha dato a Bumble l'accesso alla propria posizione ma desidera disattivare i servizi di localizzazione, può seguire le procedure di cui sotto:

  1. iPhone: impostazioni > privacy > localizzazione > Bumble;
  2. Android: impostazioni > localizzazione > Bumble > autorizzazioni > servizi di localizzazione.

Informazioni sul dispositivo

Durante l'utilizzo dell'app potremmo raccogliere informazioni sul dispositivo usato, inclusi i dati di identificazione, il modello, il sistema operativo e l'indirizzo MAC, per vari fini. Inoltre, se l'utente ne darà il consenso, l'app potrà accedere alla rubrica e ai contatti solamente per poter aggiungere qualcuno ai propri contatti.

Link

Potremmo acquisire informazioni sulle modalità in cui gli utenti interagiscono con i link disponibili su Bumble, ivi inclusi i servizi offerti da terze parti attraverso il reindirizzamento di clic o altri metodi. Potremmo condividere statistiche aggregate sui clic, per esempio relative a quante volte si è cliccato su un determinato link.

Storie a lieto fine, sondaggi e altri contributi

Di tanto in tanto potremmo svolgere indagini a scopo di ricerca e potremmo contattare i nostri utenti chiedendo di prenderne parte. Gli utenti potrebbero inoltre essere contattati per prendere parte a campagne di marketing, fornire riscontri o fare da testimonial (ad esempio, se l'utente ci informa di aver trovato una persona speciale tramite l'app, potremmo contattarlo per chiedergli se desidera comparire in una campagna pubblicitaria di Bumble). La partecipazione a sondaggi e campagne marketing è facoltativa; invieremo ulteriori informazioni quando contatteremo l'utente, che, se non desidera essere contattato, è pregato di informare il Servizio Clienti alla pagina Contatti.

Contattare il Servizio Clienti

Nel caso in cui l'utente dovesse contattare il nostro Servizio Clienti tramite la sezione Contatti, verremo a conoscenza dell'indirizzo e-mail e IP e potremo raccogliere informazioni che l'utente ci invia per aiutarci a risolvere il problema. I messaggi scambiati con il Servizio Clienti saranno archiviati, unitamente alle eventuali segnalazioni dell'utente verso altri iscritti (o viceversa), per 6 anni a partire dalla data di cancellazione dell'account.

Cookie e tecnologie simili

Durante la visita ai nostri siti o l'utilizzo dell'app, potremmo raccogliere dei dati personali sull'utente in forma automatica tramite l'utilizzo di cookie o tecnologie simili. I cookie sono file di ridotte dimensioni che vengono scaricati sul dispositivo o browser e consentono di riconoscere e ricordare l'utente.

Per ulteriori informazioni sui cookie, incluse le modalità in cui li utilizziamo e le opzioni a disposizione dell'utente, si prega di leggere la nostra Normativa sui cookie.

2. UTILIZZO DEI DATI.

Il nostro obiettivo principale è offrire a tutti gli utenti la migliore esperienza possibile su Bumble. Per farlo, potremmo aver bisogno di accedere alle informazioni di registrazione o ad altri dati al fine di:

  • offrire servizi e funzionalità;
  • contattare gli utenti fornendo informazioni sull'app (ad es. per aggiornamenti e nuove offerte);
  • personalizzare l'app/i siti e il contenuto fornito;
  • condurre ricerche e analisi sull'utilizzo e su come gli utenti interagiscono con l'app/i siti;
  • risolvere eventuali contenziosi, risolvere problemi e far rispettare le nostre Condizioni di utilizzo;
  • fare luce su eventuali frodi, tutelare i nostri diritti legali e far rispettare le Condizioni di utilizzo;
  • inviare informazioni riguardo alle promozioni e offerte a disposizione, qualora l'utente si sia iscritto alle nostre newsletter o abbia dato il suo consenso in altra maniera (il consenso può essere revocato in qualsiasi momento tramite le impostazioni dell'app o tramite i meccanismi di revoca e i link forniti in ciascun messaggio);
  • proteggere i nostri utenti e terze parti da eventuali danni.

Procedure di moderazione

Bumble fa uso di una combinazione tra sistemi decisionali automatici e intervento di un team di moderatori per monitorare ed esaminare gli account (incluse foto e altre informazioni caricate sui profili degli utenti) e i messaggi, verificando la presenza di contenuti che possano violare le nostre Condizioni di utilizzo. Se un account o messaggio risulta in violazione delle Condizioni di utilizzo, sia essa certa o presunta, il titolare dell'account riceverà un avvertimento e il suo accesso verrà limitato o bloccato. Gli utenti interessati avranno la possibilità di contattare Bumble al fine di contestare la decisione.

Se l'utente dovesse pubblicare contenuti non in linea con le nostre Condizioni di utilizzo, ci riserviamo il diritto di eliminare l'account o di restringerne l'accesso.

Basi giuridiche

Ai sensi delle leggi sulla protezione dei dati in vigore nell'UE e nel Regno Unito, è nostro dovere dichiarare quali sono le basi giuridiche per quanto riguarda l'utilizzo dei dati degli utenti. La tabella sottostante offre una panoramica delle basi giuridiche da noi seguite per l'utilizzo dei dati. Quando la base giuridica è rappresentata dal consenso, l'utente può revocarlo in qualsiasi momento. Nel caso di interessi legittimi, l'utente ha diritto a opporsi all'utilizzo dei propri dati. Nelle relative sezioni della presente politica spiegheremo i metodi di revoca del consenso o di opposizione a determinati utilizzi dei dati (se del caso).

Fine del trattamento dei dati Dati Fonte Base giuridica
Fornire agli utenti il servizio di social networking Bumble Nome, indirizzo e-mail, data di nascita, posizione (Categorie A e B del CCPA) Nome, indirizzo e-mail e data di nascita vengono forniti dall'utente. La posizione viene ottenuta dal dispositivo utilizzato per accedere al servizio Esigenze contrattuali
Offrire opportunità di networking con più facilità sull'app di Bumble Informazioni facoltative che l'utente sceglie di fornire all'interno del proprio profilo, comprese quelle fornite tramite i contrassegni del profilo Bumble, inclusi dettagli riguardanti orientamento sessuale, identità di genere non binaria, religione, origini etniche, fotografie, ecc. (Categorie C, H, I e J del CCPA) Le informazioni vengono fornite dall'utente Consenso
Verificare l'identità degli utenti, prevenire le frodi, garantire la sicurezza e la protezione degli utenti Numero di telefono e, laddove richiesta, la foto fornita durante la verifica del profilo (Categorie B e H del CCPA) Le informazioni vengono fornite dall'utente Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo assicurare che gli account non vengano aperti in maniera fraudolenta e salvaguardare gli utenti del sito
Ricevere pagamenti per i servizi premium (non applicable agli utenti che effettuano pagamenti tramite l'App Store di Apple) Estremi di carta di credito per pagamenti (Categorie B e D del CCPA) Le informazioni vengono fornite dall'utente Esigenze contrattuali
Inviare informazioni di marketing riguardanti offerte e servizi Indirizzo e-mail e numero di telefono cellulare (Categoria B del CCPA) Le informazioni vengono fornite dall'utente Consenso
Mostrare gli utenti nelle vicinanza Punti di accesso a connessioni Wi-Fi e dati sulla localizzazione durante l'utilizzo dell'app, previa autorizzazione dall'utente (Categoria G del CCPA) Le informazioni vengono ottenute dal dispositivo utilizzato per accedere al servizio, previa autorizzazione dall'utente Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo offrire tale funzionalità come parte dei servizi forniti
Esecuzione di analisi e agevolazione del miglioramento dell'app Dati di accesso e utilizzo, inclusi indirizzi IP, tipo di browser, dominio di riferimento, pagine aperte, operatore telefonico e termini utilizzati nelle ricerche, immagini, video (Categorie F e H del CCPA) Foto e video vengono forniti dall'utente Le informazioni di accesso e utilizzo vengono ottenute dal dispositivo utilizzato per accedere al servizio Interessi legittimi; l'analisi dei metodi di accesso e utilizzo dei nostri servizi da parte degli utenti rientra nel nostro interesse, in quanto ci aiuta a sviluppare ulteriormente l'app e a migliorare il servizio offerto
Rispondere a messaggi e domande inviateci dagli utenti, incluse quelle via social media Indirizzo e-mail, indirizzo IP, nome della piattaforma social, numero di telefono (Categorie B e F del CCPA) Indirizzo e-mail, nome della piattaforma social e numero di telefono vengono forniti dall'utente quando ci contatta, mentre l'indirizzo IP viene ottenuto dal dispositivo utilizzato per contattarci Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo rispondere alle domande poste dagli utenti per offrire agli stessi un buon servizio e risolvere qualsiasi problema
Bloccare account, nell'ambito delle nostre procedure volte all'antispam Indirizzo e-mail, numero di telefono, indirizzo IP e sessione IP, ID del social network, nome utente e stringhe user agent (Categorie B e F del CCPA) Indirizzo e-mail, numero di telefono e nome utente vengono forniti dall'utente. Le altre informazioni sono ottenute dal dispositivo utilizzato per accedere al servizio Interessi legittimi; è nei nostri legittimi interessi prevenire ogni comportamento non autorizzato e mantenere la sicurezza del servizio
Effettuare indagini e bloccare gli utenti in seguito a segnalazioni riguardanti la violazione delle nostre Condizioni di utilizzo Nome e dettagli di registrazione dell'utente, informazioni del profilo, contenuti di messaggi e foto (Categorie A, B, C, E e H del CCPA) Nome, contenuto del profilo e attività sull'app sono forniti dall'utente Interessi legittimi; è nei nostri interessi legittimi prevenire i comportamenti non autorizzati e preservare l'integrità e la sicurezza dei nostri servizi
Permettere agli utenti di creare un profilo Bumble e accedere all'app tramite account di piattaforme terze Dati da Facebook e altri account di piattaforme terze; fare riferimento alla sezione 7 della presente informativa per ulteriori informazioni (Categorie A, B, C e H del CCPA) Le informazioni sono ottenute da Facebook o dai fornitori di altri account utilizzati per accedere o collegarsi al profilo Bumble Interessi legittimi; è nei nostri legittimi interessi poter facilitare l'accesso ai nostri servizi
Bloccare transazioni in linea con le nostre procedure antifrode Nome, indirizzo IP, indirizzo e-mail, numero di cellulare, nome del titolare della carta, pagamenti in entrata, tipo di pagamento, identificatore dell'utente, paese (Categorie A, B e D del CCPA) Nome, indirizzo e-mail, numero di cellulare ed estremi della carta vengono forniti dall'utente. L'indirizzo IP viene ottenuto dal dispositivo utilizzato per contattarci. Le informazioni sui pagamenti sono ottenute tramite le interazioni tra gli utenti e il nostro servizio. Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo prevenire le transazioni fraudolente e mantenere sicuri i nostri servizi.
Pubblicare schede promozionali e inserzioni pubblicitarie sull'app Posizione, genere, età e informazioni facoltativamente fornite tramite il profilo (Categorie A, C e G del CCPA) Età, genere e informazioni del profilo vengono forniti dall'utente, mentre i dati sulla posizione sono ottenuti dal dispositivo utilizzato per accedere al servizio Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo pubblicare annunci mirati per poter mostrare agli utenti pubblicità rilevanti e poter generare utili dalle entrate pubblicitarie
Pubblicare inserzioni pubblicitarie su reti di terzi e misurarne l'efficacia Dati sulle visita ai nostri siti o alla nostra app e azioni effettuate sugli stessi (ad esempio, download dell'app o creazione di un account Bumble), indirizzo IP (e posizione stimata in base allo stesso), età e genere, identificatori dei dispositivi (Categorie B, C, F, G e K del CCPA) Età e genere sono forniti dall'utente, mentre le altre informazioni sono ottenute dal dispositivo o browser utilizzato per accedere al servizio Consenso; come indicato dall'utente nelle impostazioni sulla provacy e sui cookie e tramite le preferenze sulla privacy nel browser o dispositivo (laddove richiesto dal produttore del dispositivo, ad es. dispositivi Apple con iOS 14.5)
Contattare gli utenti al fine di svolgere sondaggi a scopi di ricerca e per ottenere riscontri, oltre che per sapere se desiderano prendere parte a campagne di marketing Indirizzo e-mail e numero di telefono cellulare (Categoria B del CCPA) Le informazioni vengono fornite dall'utente Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo svolgere attività di ricerca per poter sviluppare ulteriormente l'app e migliorare il servizio offerto
Abilitare le funzionalità di audio e videochiamata, nonché l'invio di immagini e video

Dati sull'utilizzo delle funzionalità video e audio, immagini e video (Categorie F e H del CCPA)

*In caso di utilizzo di Snap Lenses per foto offerte nella nostra app su un dispositivo Apple (e in caso di accesso alla fotocamera del dispositivo da parte di Bumble), potremmo utilizzare le informazioni raccolte dalla fotocamera TrueDepth di Apple. Verranno utilizzate esclusivamente in tempo reale per migliorare la qualità dei filtri. Le informazioni non saranno archiviate nei nostri server né condivise con terzi.

Le informazioni sono ottenute dal dispositivo utilizzato per accedere al servizio Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo fornire le suddette funzionalità come parte dei servizi offerti
Per difenderci da azioni legali, proteggere i nostri diritti di legge e tutelare le altre persone da eventuali danni Potrebbe includere qualsiasi informazione rilevante per la questione in merito Le informazioni possono essere ottenute direttamente dall'utente, dal dispositivo o da terzi, in base alla tipologia di informazioni interessate Interessi legittimi; è nostro interesse legittimo proteggere i nostri diritti di legge, difenderci da azioni legali e tutelare utenti e terzi da eventuali danni

3. DIVULGAZIONE DELLE INFORMAZIONI.

La nostra linea di condotta prevede la non divulgazione dei dati di registrazione o dei dati personali, fatta eccezione per le seguenti circostanze:

Circostanze in cui potrebbe verificarsi la divulgazione dei dati Dati divulgati
Fornitori di servizi – Ci affidiamo a parti terze di fiducia per esercitare funzioni e fornirci servizi. Potremmo condividere i dati di registrazione o i dati personali dell'utente con esse, ma al solo scopo delle suddette funzioni e dei suddetti servizi. Di seguito sono disponibili ulteriori dettagli. Tali informazioni includono potenzialmente tutti i tipi di dati, comprese tutte le categorie CCPA sopra menzionate
Moderatori – Per il monitoraggio dell'attività sull'app e l'approvazione di contenuti. Nome e dettagli di registrazione dell'utente, informazioni del profilo, contenuti di messaggi e foto (Categorie A, B, C, E e H del CCPA)
Società di pagamento e telecomunicazioni – Al fine di facilitare le transazioni dei nostri servizi premium. Nome e indirizzo del titolare della carta, numero della carta, importo del pagamento, data e ora della transazione (Categorie A, B e D del CCPA)
Per legge – Come menzionato nelle Condizioni di utilizzo, è importante che tutti gli utenti di Bumble si comportino bene. Pertanto, coopereremo con parti terze per tutelarne la proprietà intellettuale o altri diritti e con organi di pubblica sicurezza, sia del paese di provenienza dell'utente che di paesi esteri, qualora fosse richiesto dalla legge, da eventuali indagini su presunti comportamenti criminali o fosse di vitale importanza per un individuo. Tali azioni implicano che le informazioni, inclusi i dati di registrazione, potrebbero essere conservate e condivise nel caso ritenessimo, in buona fede, che ciò risulti necessario in conformità a leggi, normative, ordinanze e procedimenti giudiziari e per espletare richieste legali, per tutelare la sicurezza delle persone, per combattere eventuali frodi, per risolvere problemi tecnici o di sicurezza (ad es. mediante fornitori antispam per proteggere i servizi dai crimini informatici o per tutelare i nostri diritti, beni di nostra proprietà o diritti e beni di proprietà di terzi). In tali circostanze, solleveremo o rinunceremo a qualunque obiezione legale o diritto a nostra disposizione a titolo discrezionale. Tali informazioni includono potenzialmente qualsiasi informazione sull'utente detenuta da Bumble, in base alla natura della richiesta o alla circostanza da affrontare, incluse tutte le categorie CCPA sopra menzionate
Per cambio di attività – Nel caso in cui un'entità di Bumble Group o uno dei suoi consociati subiscano una transizione o un cambiamento di proprietà, come una fusione, un'incorporazione, riorganizzazione o vendita parziale o totale dei propri asset oppure nell'eventualità di insolvenza o di amministrazione, potremmo dover divulgare i dati personali degli utenti. Tali informazioni includono potenzialmente qualsiasi informazione sull'utente detenuta da Bumble, incluse tutte le categorie CCPA sopra menzionate
Fornitori di servizi marketing – Per aiutarci a proporre iniziative di marketing e pubblicità su siti web e applicazioni di terzi e misurare l'efficacia delle nostre campagne pubblicitarie. Ulteriori informazioni sono disponibili di seguito. Identificatore pubblicitario associato al dispositivo (identificatore del dispositivo), posizione stimata (in base all'indirizzo IP dell'utente), età, genere e dati riguardanti le visite ai nostri siti o nella nostra app e le azioni effettuate negli stessi (ad esempio, download dell'app o creazione di un account nella stessa) (Categorie B, C, F, G e K del CCPA)
Attività antispam e antifrode – I dati sugli utenti potrebbero essere condivisi con altre società di Bumble Group, ad esempio per bloccare account e presunte transazioni fraudolente come previsto dalle nostre procedure antispam e antifrode. Indirizzo e-mail, numero di telefono, indirizzo IP e informazioni sulla sessione IP, identificatore dei social network, nome utente, stringhe di user agent e dati su transazioni e pagamenti (Categorie B, F e D del CCPA).

Informazioni aggregate - Potremmo condividere le informazioni aggregate con terze parti, incluse le informazioni personali (ma che non potranno identificare direttamente l'utente) così come altre informazioni quali lo storico dei dati a scopi di analisi settoriali e demografiche.

Bumble non esercita la vendita dei dati degli utenti e non ha venduto i dati personali degli utenti negli ultimi 12 mesi.

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA DIVULGAZIONE


Condivisione dei dati personali con i fornitori di servizi

Ci affidiamo a parti terze di fiducia per esercitare funzioni e fornirci servizi ("fornitori di servizi"). I fornitori con cui Bumble condivide i dati personali degli utenti variano in base a diversi fattori, come l'app, i siti e I servizi utilizzati dagli utenti. Ad esempio, di norma ci affidiamo ai seguenti fornitori per fornire i nostri servizi agli utenti:

  • Servizi di fatturazione - per consentire ai clienti acquistare funzionalità a pagamento nella nostra app (ad es. Google Play)
  • Servizi di autenticazione - per consentire ai clienti di effettuare l'autenticazione del proprio account (ad es. Twilio)
  • Social network - per consentire ai clienti di creare o collegare il proprio account Bumble usando il/i loro account su tali piattaforme (ad es. Facebook, Instagram o Spotify)
  • Miglioramento dei prodotti e indagini di mercato - impieghiamo piattaforme di terzi (quali Typeform) e agenzie (quali Kantar) per eseguire sondaggi tra i clienti e indagini di mercato volte a migliorare i nostri prodotti e servizi
  • Servizi informatici - alcuni dei fornitori terzi di software utilizzati nelle nostre operazioni potrebbero trattare i dati personali degli utenti (ad es. se un utente ci contatta tramite social media a fini di assistenza, la sua richiesta verrà elaborata da Khoros, il nostro fornitore di software per la gestione della community)

Esercitiamo la dovuta diligenza nei confronti di tutti i fornitori di servizi con i quali collaboriamo per garantire che attuino misure adeguate in merito alla protezione dei dati e alla sicurezza delle informazioni; forniamo loro solo i dati personali necessari all'esecuzione del servizio che prestano. Vi sono delle misure in atto per assicurare che, per quanto possibile, i dati condivisi non siano riconducibili a nessuno; inoltre, i nostri fornitori devono osservare considerevoli obblighi dettati dagli accordi contrattuali con noi stipulati, inclusi limiti rigidi per quanto riguarda la conservazione dei dati.

Condivisione dei dati personali con i fornitori di servizi marketing

Collaboriamo con fornitori di servizi marketing (ad es. Facebook) al fine di commercializzare e pubblicizzare la nostra app e i nostri servizi su siti web e applicazioni di terzi, nonché per misurare l'efficacia delle nostre campagne pubblicitarie. Ad esempio:

  • escludere l'utente da campagne pubblicitarie per trovare nuovi utenti, qualora già disponga di un account Bumble;
  • mostrare annunci di Bumble agli utenti che hanno visitato l'app/i siti di Bumble ma non hanno ancora creato un profilo Bumble;
  • mostrare annunci di Bumble agli utenti già iscritti per invitarli a utilizzare il servizio (ad esempio, promozione di nuove funzionalità al loro lancio);
  • creare un pubblico per i nostri annunci pubblicitari costituito da potenziali utenti che hanno caratteristiche simili all'utente in base alle informazioni a esso riguardanti detenute dai fornitori di servizi marketing (cosiddetto "pubblico simile");
  • includere l'utente in un pubblico creato ad hoc per la ricezione di contenuti pubblicitari di Bumble (si tratta di un elenco di persone che riteniamo possano essere interessate a particolari annunci).

Condividiamo una quantità limitata di dati personali con i seguenti fornitori di servizi marketing:

  • l'identificatore pubblicitario associato al dispositivo dell'utente (numero casuale assegnato dal produttore del dispositivo mobile, ad es. Apple o Google) per aiutare gli inserzionisti (produttore incluso) a sapere quando un annuncio viene visualizzato o cliccato su un'app e quando porta a una "conversione" (ad es. download dell'app pubblicizzata)
  • la posizione stimata (in base all'indirizzo IP dell'utente)
  • età e genere
  • informazioni riguardo alla visita ai nostri siti o all'app e le azioni effettuate negli stessi (ad es. download della nostra app o creazione di un profilo nella stessa)

Ulteriori informazioni sull'utilizzo dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità, inclusa l'impostazione e gestione delle preferenze al riguardo, sono disponibili nella nostra Normativa sui cookie.

Alcune piattaforme chiedono il consenso degli utenti prima che Bumble possa usare i dati ottenuti tramite le stesse a fini pubblicitari; in questo caso, Bumble utilizzerà tali dati solo previo ottenimento del consenso. Le impostazioni della privacy del dispositivo consentono inoltre di impedire o limitare la condivisione degli identificatori del dispositivo con inserzionisti terzi e le modalità di utilizzo degli stessi. Ulteriori informazioni sulle opzioni a propria disposizione e su come impedire la condivisione degli identificatori con inserzionisti terzi sono disponibili su questa pagina.

In determinati casi, tali parti terze potranno utilizzare i dati raccolti per i propri fini, ad esempio potrebbero aggregarli ad altri dati in loro possesso e utilizzarli per servizi pubblicitari forniti ad altri clienti.

Condivisione con Facebook

Condividiamo dati con Facebook in quanto nostro fornitore di servizi marketing (incluso tramite la funzione "mi piace" di Facebook); siamo i titolari del trattamento dei dati in forma congiunta con Facebook Ireland per quanto riguarda queste operazioni. Questo accordo prevede che Bumble avvisi l'utente a riguardo; tuttavia, l'utente dovrà contattare Facebook qualora voglia esercitare i propri diritti sulla protezione dei dati. Ulteriori informazioni, inclusi dettagli su come Facebook consente di esercitare tali diritti e tratta le informazioni personali di conseguenza in qualità di titolare indipendente del trattamento dei dati, sono disponibili nella Politica sui dati di Facebook Ireland. Per maggiori informazioni sulla natura dell'accordo tra Bumble e Facebook, si prega di scrivere all'indirizzo DPO@team.bumble.com.

I dati sopra menzionati possono includere le azioni svolte nel nostro sito web, ad esempio le interazioni con i nostri siti o altre informazioni raccolte dai cookie o da simili tecnologie, incluso il pixel di Facebook. Questo ci consente di misurare l'efficacia dei nostri annunci pubblicitari, migliorare le nostre attività di marketing e fornire pubblicità più rilevanti agli utenti e a persone affini (inclusi annunci sui social media come Facebook).

4. COSA POSSONO VEDERE GLI ALTRI.

Pensiamo che i nostri utenti siano tutti meravigliosi e vogliamo farlo sapere al mondo intero, per questo l'app è stata progettata per facilitare il collegamento e l'interazione con gli altri utenti.

Quando si utilizza Bumble, l'utente accetta che tutto ciò che si pubblica o si invia all'app sarà di dominio pubblico e accessibile da tutti, sia dagli utenti dell'app che dai non utenti. Attenzione quindi prima di postare qualunque cosa su Bumble: le informazioni saranno di dominio pubblico.

Consigliamo di esercitare la massima prudenza nel pubblicare informazioni riservate sul proprio profilo, tra le quali figurano dettagli sulla fede religiosa o sullo stato di salute. L'utente ha la facoltà di inserire tali informazioni, quali fede religiosa o orientamento politico, tramite l'aggiunta di contrassegni sul proprio profilo Bumble. Sebbene sia possibile fornire volontariamente queste informazioni, tra cui l'orientamento sessuale, durante la creazione del profilo, si tratta di opzioni facoltative. Nota bene: le foto pubblicate su Bumble potrebbero accidentalmente riflettere tali dati personali. L’utente che deciderà di procedere al caricamento e alla divulgazione dei propri dati sensibili (inclusa l'aggiunta di determinati contrassegni sul proprio profilo), ci autorizza espressamente al trattamento di tali informazioni e a renderle pubbliche agli altri utenti.

Il profilo Bumble e altre informazioni rese disponibili tramite l'app, incluse determinate informazioni aggiunte al profilo tramite account terzi (ad es. Facebook, Instagram o Spotify – consultare la sezione 7 della presente informativa per ulteriori informazioni) potrebbero essere visualizzate e condivise dagli utenti con altre persone che potrebbero utilizzare così come non utilizzare l'app. Ad esempio, un utente potrebbe consigliare il profilo ai propri amici di Facebook catturando una schermata della foto profilo e condividendola, a prescindere dal fatto che i propri amici siano o meno utenti dell'app.

Si prega inoltre di notare che in determinati Paesi (al momento, solo la Corea del Sud), gli utenti hanno la possibilità di scaricare una copia della cronologia delle conversazioni (ai sensi delle leggi locali) e Bumble non detiene alcun controllo sulle modalità di pubblicazione e utilizzo di determinate informazioni da parte degli utenti.

In caso di accesso all'app tramite profilo Facebook o account di terzi su un dispositivo condiviso con altri, è opportuno ricordarsi di uscire dall'app e dall'account di terzi una volta finito di utilizzare il dispositivo al fine di prevenire l'accesso all'account Bumble da parte di altri utenti.

5. LINEA DI CONDOTTA SULL'ETÀ.

Per usare l'app occorre aver già compiuto 18 anni. Le persone di età inferiore sono invitate a iscriversi al compimento della maggiore età.

Bumble non raccoglie deliberatamente alcuna informazione su né promuove i suoi servizi ai minori di 18 anni Poiché i nostri servizi non sono intesi per i minori di 18 anni, chiediamo a chi non è maggiorenne di non inviarci le proprie informazioni. Se venissimo a conoscenza di un account creato da una persona di meno di 18 anni e dell'invio di informazioni personali da parte sua, ci attiveremo subito per bloccare il profilo e cancellare i dati di registrazione raccolti. Nel caso in cui un minore di 18 anni avesse creato un account in palese violazione della presente clausola, Bumble si riserva il diritto di conservare gli indirizzi e-mail e IP per evitare future infrazioni e la creazione di eventuali nuovi profili.

6. SICUREZZA.

Noi di Bumble siamo orgogliosi di adottare le misure di sicurezza atte ad aiutare a proteggere le informazioni degli utenti da perdite, uso inappropriato, accesso non autorizzato e divulgazione. Le misure di sicurezza che abbiamo messo in atto tutelano la riservatezza delle informazioni personali grazie, ad esempio, all’utilizzo di server sicuri dotati di firewall.

Purtroppo nessun sito, applicazione o protocollo di rete è sicuro al 100%, pertanto non ci è possibile garantire che non possano verificarsi mai accessi non autorizzati, attacchi da parte di pirati informatici, perdite di dati o altri tipi di violazione. Ecco alcuni consigli per tutelare la sicurezza dei propri dati:

  1. assicurarsi di uscire sempre dall'account prima di chiudere Bumble;
  2. non condividere la password con nessuno;
  3. cambiare periodicamente la password.

Qualora si venga a conoscenza di un accesso non autorizzato alla propria password o al proprio account, si prega di seguire la procedura riportata qui. Bumble non può garantire la sicurezza dei dati personali degli utenti nel momento in cui questi vengono trasferiti al nostro sito e qualsiasi trasferimento di detti dati è a rischio e pericolo dell'utente.

7. COLLEGAMENTO DI ALTRI ACCOUNT A BUMBLE.

Utilizzo delle credenziali dei social media per accedere a Bumble

L'accesso all'app tramite account Facebook comporta l'autorizzazione a Facebook di condividere con noi il nome e la foto profilo dell'utente. Salvo in caso di revoca del consenso, Facebook è autorizzata inoltre a condividere l'indirizzo e-mail (qualora ce ne fosse uno associato all'account Facebook), la data di nascita, le foto profilo, il genere, i "mi piace" messi alle pagine e la città attuale dell'utente.

In caso di registrazione o accesso con l'Apple ID, l'utente autorizza Apple a condividere le credenziali di accesso Apple, un nome (modificabile dall'utente) e un indirizzo e-mail (l'utente ha la facoltà di tenere nascosto il proprio indirizzo e-mail, al che Apple ne creerà uno casuale). L'indirizzo e-mail sarà collegato all'account Bumble e verrà utilizzato a fini di recupero dello stesso.

Utilizzeremo quindi questa informazione personale per creare l'account Bumble. In caso di rimozione dell'app Bumble dalle impostazioni di Facebook o dall'Apple ID, non avremo più accesso a questa informazione. Tuttavia, resteremo in possesso dei dati personali ricevuti al momento della configurazione dell'account Bumble tramite Facebook o Apple ID (l'account Bumble va eliminato del tutto per prevenire l'accesso a tali dati da parte nostra).

Collegamento di account social al profilo Bumble

L'utente può collegare i propri account Instagram, Facebook e Spotify al profilo Bumble per condividere le informazioni presenti negli stessi direttamente sul proprio profilo Bumble (ad es. foto di Instagram o artisti preferiti su Spotify).

Riceviamo solo le informazioni limitate il cui trasferimento è concesso da Instagram o Spotify (come specificato da Instagram/Facebook/Spotify e accettato dall'utente al primo collegamento dell'account di tali piattaforme al profilo Bumble).

Se l'utente desidera scollegare il proprio account Instagram, Facebook o Spotify dal profilo Bumble, dovrà visitare le impostazioni dell'account in questione e seguire le istruzioni per revocare l'accesso da parte dell'app di Bumble. Si prega di notare che le informazioni già importate sul profilo Bumble da tali piattaforme non verranno eliminate; in questo caso, occorrerà rimuoverle anche dal profilo Bumble.

8. TUTELA DELLA PRIVACY PER GLI UTENTI DELLA CALIFORNIA.

Ai sensi del California Consumer Privacy Act, gli utenti residenti in California godono anche dei seguenti diritti in aggiunta a quelli illustrati nella sezione 9. Hanno inoltre il diritto a essere liberi da qualsivoglia forma di discriminazione illecita derivante dall'esercizio dei diritti ai sensi della suddetta legge:

  1. L'utente ha il diritto di richiedere la divulgazione di determinate informazioni allo stesso da parte nostra e di venire a conoscenza del modo in cui abbiamo raccolto, utilizzato e condiviso i suoi dati personali durante i 12 mesi precedenti la richiesta.
  2. L'utente ha il diritto di richiedere la cancellazione dei suoi dati personali raccolti da parte nostra, salvo determinate eccezioni.

Secondo la legge della California “Shine the Light”, sezione 1798.83 del Codice Civile, le aziende sono tenute a rispondere alle richieste dei clienti della California qualora questi chiedano delucidazioni a proposito del trattamento dei dati personali da parte di dette aziende e della divulgazione di tali dati a terzi a fini di marketing. Per saperne di più sui diritti sanciti dalla sezione 1798.83 del Codice Civile della California, scrivere a feedback@team.bumble.com.

Di tanto in tanto, nell'ambito di una promozione congiunta con una parte terza e in caso di partecipazione dell'utente alla stessa, potremmo divulgare i dati di contatto alla terza parte affinché possa promuovere i propri prodotti e servizi all'utente. Laddove si tratti di una condizione necessaria alla partecipazione alla promozione, l'utente sarà sempre informato con il dovuto preavviso. Si prega di seguire le istruzioni fornite dalla terza parte in questione per annullare l'iscrizione alle sue comunicazioni.

Inoltre, sempre secondo le leggi della California, gli operatori di servizi online hanno il dovere di comunicare il modo in cui trattano i segnali "do not track" o meccanismi simili che consentono ai consumatori di scegliere le modalità di raccolta dei dati personali nel tempo e attraverso servizi online appartenenti a parti terze, nella misura in cui l'operatore si occupi di tale raccolta. In questo momento, non teniamo traccia dei dati personali degli utenti nel tempo e attraverso servizi online appartenenti a parti terze. Questa legge richiede inoltre agli operatori di servizi online di rendere noto se le parti terze raccolgono dati personali sull'attività online degli iscritti nel tempo e attraverso diversi servizi online quando l'utente usufruisce del servizio dell'operatore. Bumble non consente deliberatamente a terze parti di acquisire dati personali sulle attività online dei singoli utenti nel tempo e attraverso diversi servizi online quando si usa l'app.

9. DIRITTI.

Le leggi sulla privacy in vigore nel proprio paese potrebbero risultare nei seguenti diritti:

  1. Diritto di informazione: quali informazioni personali sono elaborate e perché (maggiori dettagli sono provvisti dalla presente informativa).
  2. Diritto di accesso: sarà sempre possibile richiedere una copia dei propri dati.
  3. Diritto di rettifica: nel caso in cui i dati fossero errati, è proprio diritto richiederne la correzione.
  4. Diritto di cancellazione: sarà possibile, in determinate circostanze, richiedere l'eliminazione dei propri dati.
  5. Diritto di limitazione: in determinate circostanze, l'utente ha il diritto di richiedere che l'elaborazione dei dati venga sospesa ma che i dati vengano mantenuti.
  6. Diritto alla portabilità: è possibile richiedere una copia di determinati dati in un formato leggibile da dispositivo elettronico e trasferibile ad un altro fornitore.
  7. Diritto di obiezione: in determinate circostanze (inclusa l'eventualità in cui i dati vengono elaborati in base ai nostri legittimi interessi e/o a scopi di marketing) sarà possibile obiettare all'elaborazione.
  8. Diritti in relazione a processi decisionali automatizzati, incluse operazioni di profilazione: l'elaborazione automatizzata dei dati a volte può portare a decisioni dagli effetti giuridici per gli individui coinvolti o dal notevole impatto sugli stessi. In tali circostanze sarà possibile assicurarsi che vi sia intervento umano nel processo decisionale.

Per maggiori informazioni su come esercitare i diritti sopra descritti si prega di visitare la nostra pagina Contatti o di contattare il nostro Data Protection Officer all'indirizzo DPO@team.bumble.com.È inoltre possibile contattarci via posta scrivendoci all'indirizzo The Broadgate Tower Third Floor, 20 Primrose Street, Londra, Regno Unito, EC2A 2RS. Ai fini di protezione di tutti gli utenti, potremmo richiedere informazioni specifiche per confermare l'identità prima di procedere alle richieste di cui sopra.

In caso di preoccupazioni sul trattamento della richiesta o dei dati personali da parte nostra, l'utente è tenuto a contattarci tramite i dettagli sopra elencati.

Se l'utente ritiene che la questione non sia stata risolta, ha il diritto di presentare un reclamo in qualsiasi momento presso l'Information Commissioner Office (ICO), principale autorità di vigilanza per problemi legati alla protezione dei dati nel Regno Unito (www.ico.org.uk). Se l'utente vive in un paese o territorio dell'Unione Europea (UE) o dello Spazio Economico Europeo (SEE), può inoltre contattare il Data Protection Regulator locale.

Rappresentante UE

Ai sensi dell'articolo 27 del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), Bumble ha incaricato Borlux Ltd come proprio rappresentante nell'UE relativamente al GDPR. Se l'utente risiede in uno stato membro dell'UE, può contattare Borlux Ltd in merito a questioni inerenti al GDPR:

tramite modulo online all'indirizzo https://services.nathantrust.com/privacycontact

per mezzo posta all'indirizzo 1st Floor, 6 Lapps Quay, Cork, Irlanda

10. UBICAZIONE DEI DATI.

Il nostro desiderio è che ogni utente possa accedere a Bumble ovunque esso sia nel mondo. Per permetterci di fornire tale servizio ai nostri utenti, mettiamo in funzione una rete globale di server in località quali USA, Regno Unito, UE e (per gli utenti residenti in tale paese) Russia. La parte hardware si trova in data centre gestiti da una terza parte ma di proprietà di Bumble Group. I dati raccolti da partner pubblicitari e fornitori di servizi possono essere mantenuti anche al di fuori del Regno Unito e dello Spazio Economico Europeo. Ci accertiamo che tutti i dati siano adeguatamente protetti garantendo la presenza di validi e legali meccanismi, quali clausole contrattuali approvate dall'UE (visualizzabili qui) e l'osservazione di solidi standard contrattuali. Per maggiori informazioni al riguardo si prega di scrivere a DPO@team.bumble.com.

11. CONSERVAZIONE ED ELIMINAZIONE DEI DATI.

Conserviamo le informazioni personali degli utenti solo fino a quando risultano necessarie secondo motivi legittimi (come specificato nella clausola 2 sopra riportata) e in conformità alle leggi vigenti.

L'utente può eliminare l'account definitivamente in qualsiasi momento.

Quando l'account viene disattivato, facciamo il massimo per evitare che questo sia ancora visibile sull'app. Ricordiamo inoltre che è possibile riattivare il proprio account entro 28 giorni dalla disattivazione qualora sia avvenuta per errore o accidentalmente. Passati 28 giorni, avrà luogo la completa rimozione delle informazioni personali dai nostri sistemi, salvo nei casi in cui:

  1. i dati vanno conservati secondo quanto dettato dalle leggi vigenti (ad esempio, alcuni dati personali vanno conservati a fini di contabilità se l'utente effettua acquisti nell'app);
  2. siamo obbligati a conservare i dati per dimostrare la conformità alle leggi vigenti da parte nostra;
  3. in caso di problemi, reclami o controversie in corso che richiedono la conservazione delle informazioni a essi pertinenti fino alla loro risoluzione;
  4. le informazioni devono essere conservate per legittimi interessi commerciali, quali la prevenzione delle frodi e il miglioramento dei sistemi di sicurezza e protezione degli utenti. Ad esempio, potremmo dover conservare alcune informazioni per impedire l'apertura di un nuovo account da parte di un utente espulso a causa di comportamenti pericolosi o episodi riguardanti la sicurezza degli utenti.

Bumble si serve di tecnologie di apprendimento automatico per varie procedure, come ad esempio quelle volte a individuare e prevenire transazioni fraudolente con carta di credito e l'invio di spam sull'app (come precedentemente spiegato). Potrebbe essere quindi necessario conservare le informazioni personali sull'utente per un periodo di tempo maggiore rispetto a quelli sopra elencati al fine di poter utilizzare al meglio le suddette tecnologie. In tali casi, Bumble fa sempre il possibile per ridurre al minimo la quantità di informazioni personali utilizzate e ne garantisce la protezione e la separazione da altre informazioni personali sull'utente. Il periodo di tempo in cui è necessario trattenere le suddette informazioni a tale scopo viene periodicamente rivisto; inoltre, qualsiasi informazione che permette di risalire all'identità dell'utente viene immediatamente eliminata se non è più ritenuta necessaria.

Per evitare l'abuso o l'uso inappropriato di Bumble da parte di un utente dopo l'eliminazione o la rimozione del profilo/account, conserveremo tali informazioni a nostra discrezione qualora ritenuto necessario per assicurare che l'utente non apra un nuovo account e profilo in violazione alle nostre Condizioni di utilizzo e per assicurare l'osservanza di tutte le leggi e di tutti i regolamenti.

Attenzione: anche dopo aver rimosso tutte le informazioni dal profilo o dopo aver eliminato l'account, delle copie dei suddetti dati potrebbero essere ancora visibili e/o accessibili nella misura in cui le informazioni sono state precedentemente condivise. Questi dati potrebbero inoltre essere stati copiati e conservati da altri. Bumble non può controllare tali situazioni, pertanto non accetterà responsabilità in merito. Qualora l'utente avesse concesso l'accesso alle proprie informazioni ad applicazioni o siti di terze parti, questi potrebbero conservare tali dati nella misura massima stabilita dai loro termini di servizio e dalle loro informative sulla privacy.

Grazie per aver letto l'informativa.

12. MODIFICHE ALLA PRESENTE INFORMATIVA.

L'Informativa sulla privacy potrebbe subire modifiche nel tempo. La versione più recente di tale informativa regolamenterà l'utilizzo dei dati e sarà sempre consultabile alla pagina bumble.com/privacy/. Nel caso in cui ritenessimo, a nostra discrezione, che eventuali modifiche abbiano un'importanza particolare, informeremo gli utenti tramite (ad esempio) comunicazione via e-mail all'indirizzo associato all'account o tramite pubblicazione di un avviso all'interno di Bumble.

Data di entrata in vigore

Ultimo aggiornamento dell’Informativa sulla privacy: 28 aprile 2021.